Author Archives: Administrator

SABATO 25 NOV 2023: PUNTO DELLA SITUAZIONE

🎬SABATO 25 NOV 2023: PUNTO DELLA SITUAZIONE
Proiezione CENTO DOMENICHE
Sì è FONDAMENTALE partecipare. Capiamo meglio perché…
(per favore iscrivete ogni persona con nome e cognome)

Sta andando benissimo l’evento della proiezione GRATUITA (e ringraziamo la produzione) del film di Antonio Albanese “CENTO DOMENICHE” che parla della situazione delle famiglie colpite dallo tsunami delle banche (popolari, qui in veneto, cosa che ha toccato di persona anche noi!).

Sala Leone XIII: già piena, oltre 400 prenotazioni in 12 ore.
UCI LUXE Palladio: ci sono state messe a disposizione 5 sale per un totale di 500 posti.

Ci sono ancora posti disponibili (non tantissimi! AFFRETTATEVI!).

È IMPORTANTE PARTECIPARE?
È FONDAMENTALE partecipare perché c’è il 10% del FIR che dovrebbe essere redistribuito.
Bisogna però far pesare la nostra presenza per far capire a chi sta a Roma che devono iniziare una distribuzione solo annunciata sui giornali da qualche politico e che, di fatto, dopo una gran fretta predicata ai 4 venti, non è ancora iniziata.

Eppoi ci sono i residui del FIR, non dimentichiamolo.

PARTECIPIAMO e INVITIAMO PERSONE. L’EVENTO È PER TUTTI quelli che si iscrivono.
Non smetteremo mai di ringraziare la produzione, l’attore-regista Antonio Albanese e la Diocesi di Vicenza nella persona del Vescovo Mons. Giuliano Brugnotto che il 25 saranno assieme a noi. WOW!!!

#bpvi #venetobanca #noichecredevamo #diocesidivicenza #centodomeniche #antonioalbanese


VB: UNA PRESCRIZIONE CHE NON AIUTA NESSUNO! – Un’ombra sugli imputati ?

Processo Veneto Banca: è uscito un articolo che dice in sostanza che questo processo è andato in prescrizione. 2300 persone si sono costituite però non vedranno probabilmente giustizia. Però noi facciamo i complimenti a queste persone perché non hanno seguito la solita cantilena del “tanto siamo in Italia” e non succede mai nulla. NON È VERO!

Le cose succedono, ma non sempre come vogliamo noi. Per questo motivo bisogna sempre tentare di tutto!

C’è qualche associazione che ha già detto che è contenta perché loro l’avevano detto che sarebbe andata così. Anche noi non siamo contenti perché è una Giustizia che manca al territorio, manca ai risparmiatori. Ma SI DOVEVA PROVARE!

Inoltre, se ci pensate, questa prescrizione:

1) non dà soddisfazione non solo alle 2300 parti civili, ma …
2) fa fare anche una brutta figura alla Giustizia Italiana con la G maiuscola che non è riuscita a portare a termine un processo nei tempi previsti e …
3) non dà soddisfazione nemmeno agli imputati che si ritrovano “prescritti”, ma proprio per questo con l’ombra del dubbio di innocenza sulla testa per un giudizio mai realmente andato a sentenza!

Questi ultimi, tra l’altro, cioè gli imputati, sono gli unici che potrebbero fare qualcosa rinunciando alla prescrizione. Lo faranno? Non lo sappiamo. Probabilmente no. Però noi avevamo scritto a qualche imputato che rinunciasse alla prescrizione proprio per fugare questo dubbio.

Quanto è quanto.

State connessi e CONDIVIDETE anche perché sta arrivando, pare, dalla prossima settimana il 10% del F.I.R. e faremo altre cose molto importanti entro la fine di questo mese di novembre 2023.

CONDIVIDETE GRAZIE perché ci pubblicano raramente. Abbiamo purtroppo la colpa di aver tolto la paura di chiede a gente normalmente considerata dei “polentoni” e stiamo pagando con l’oblio quasi totale questa colpa.

Grazie e buon fine settimana.

Ass.ne noichecredevamo – Vicenza
Dove siamo online:
Facebook: www.facebook.com/noichecredevamo
Instagram:www.instagram.com/noichecredevamo
Youtube: www.youtube.com/c/noichecredevamo
TikTok: www.tiktok.com/@noichecredevamo
Telegram: https://t.me/noichecredevamo2021
Website: www.noichecredevamo.com
E-mail: info@noichecredevamo.com

#noichecredevamo #bpvi #venetobanca #processo #treviso #vicenza #prescrizione #fir #fondoindennizzorisparmiatori #inizio #rimborsi #10percent


Dal Vescovo di Vicenza Mons. Brugnotto

Ieri mattina, 4 nov. 2023, siamo stati ricevuti da Sua Eccellenza Mons. Giuliano BRUGNOTTO, Vescovo di Vicenza. Abbiamo parlato della situazione dei rimborsi F.I.R. (che non arrivano), dei problemi che ancora ci sono e dei 200 milioni che pare rimarranno e non solo …

#BPV#venetobanca#vicenza#tr

eviso#BpVi


QUANDO PARTE DELLE ISTITUZIONI ASCOLTANO GLI IGNORANTI

QUANDO PARTE DELLE ISTITUZIONI ASCOLTANO GLI IGNORANTI
AGGIORNAMENTO RIMBORSI F.I.R.

È scaduto il F.I.R. il 31 ottobre 2023 e, fino ad ora, nessun rimborso del 10% è arrivato.

PERCHÈ?
Perché a Roma, parte delle Istituzioni, hanno ascoltato i soliti ignoranti (che di FIR non capiscono un tubo) con voglia solo di presenzialismo, gente che ama solo apparire sui giornali e che dei risparmiatori delle Banche non gli interessa assolutamente nulla.

Il risultato: un pasticcio dietro l’altro. Prima hanno chiesto il 10% subito, poi qualcuno si è accorto che qualche IBAN era stato cambiato e così hanno aperto una finestra di 15 giorni per cambiare l’IBAN (dal 13 al 31 luglio). Realizzato che in luglio mezza italia era in ferie , altra finestra a ottobre… creando una confusione senza precedenti…

Ma queste sono le persone che, purtroppo, parte delle Istituzioni romane hanno ascoltato. Tutta gente che non sa nemmeno cosa significhi veramente F.I.R.

E questi individui, che hanno voluto tagliare i tempi dei risarcimenti (e non solo … e chi ha problemi con il F.I.R. sa di cosa stiamo parlando) ora che c’è il problema, dove sono? SPARITI! Non si sentono più. Ci stanno chiamando tutti, intasando spesso le nostre linee telefoniche.

Noi, non solo cerchiamo di rispondere a tutti, ma ANCHE STIAMO INSISTENDO CON ROMA perché i pagamenti vengano fatti ma, evidentemente, ci ascoltano poco perché stiamo pagando il prezzo fatto di aver portato il F.I.R. con uno stanziamento di 1,5 miliardi di € come indennizzo per chi aveva perso soldi con le Banche.

E in questa Italia, questo è chiaramente un peccato mortale di cui noi siamo colpevoli.
Per questo non sentite più parlare di F.I.R. in nessun media (eppure i problemi ci sono) se non per annunci trionfalistici di questi personaggi.

AIUTATECI a far passare le notizie almeno sui social.
CONDIVIDETE questo ennesimo video. Noi non molliamo. Non fate l’errore di mollare voi.
CONDIVIDETE / COPIATE in qualsiasi social, anche sul vostro status di Whatsapp / Telegram, ad esempio.
Grazie.

Dove siamo online:
Facebook: www.facebook.com/noichecredevamo
Instagram: www.instagram.com/noichecredevamo
Youtube: www.youtube.com/c/noichecredevamo
TikTok: www.tiktok.com/@noichecredevamo
Telegram: https://t.me/noichecredevamo2021
Website: www.noichecredevamo.com
E-mail: info@noichecredevamo.com

Newsletter: Iscrizione Newsletter


FIR: I VENETI HANNO DI MOSTRATO DI NON ESSERE POLENTONI

FIR: I VENETI HANNO DI MOSTRATO DI NON ESSERE POLENTONI

… e a qualcuno la cosa non piace.

E’ veramente incredibile cosa è apparso nei giornali durante in questi giorni. Un articolo sulla LCA di Veneto Banca che dovrebbe far indignare qualsiasi cittadino italiano. Se è vero, è SCANDALOSO.

Ve lo trascriviamo…

“Ma come hanno sottolineato diversi articoli di giornali apparsi nelle ultime settimane e mai smentiti, Marchi sembra essere in perfetta sintonia con i liquidatori di Veneto Banca. Lo suggeriscono i crediti di Veneto banca nei confronti dell’ex socio di Marchi, De Vido, acquistati da Marchi con robusti sconti, e ulteriori partite debitorie da parte di SIPI, un’altra società della galassia Marchi, verso Veneto Banca. Crediti che sono pasati ad AMCO, il credit servicer del Tesoro, e che sono stati stralciati su indicazione dei liquidatori di Venet’ Banca facendo guadagnare a SIPI altri 3 milioni e 259 mila euro, come emerge dal bilancio 2020. Soldi sottratti alla procedura, e dunque ai creditori di Veneto Banca” – fonte starmag.it

Altra cosa curiosa (per non dire incredibile) è la presenza della dr.ssa Scognamiglio nella LCA in qualità di liquidatore (cioè una delle persone che chiederono i soldi ai creditori di Veneto banca) e al contempo in banca FININT, cioè la banca di Marchi.

Quindi chi ha fatto lo sconto a Marchi … lavora anche per o con Marchi.

Se ci pensate è una cosa assurda.

Noi abbiamo scritto alla LCA di Veneto banca chiedendo chiarimento su parecchi argomenti tra cui questi. La risposta è stata NULLA, NIENTE.

SU QUESTI ARGOMENTI NON PUBBLICA NESSUNO a parte poche fonti di stampa. Avete mai sentito argomenti di questo tipo in TV? Noi no.

Come associazione non ci pubblicano e stiamo pagando il pegno di aver portato in Veneto la maggior parte dei 1030 milioni già distribuiti dei 1575 milioni del FIR, ridando ai risparmiatori, Veneti e non Veneti, una dignità che avevano perso (vi ricordate? Eravamo biechi SPECULATORI, poi INVESTITORI e solo con il F.I.R. (la cui I sta per INDENNIZZO, cioè … ti ho danneggiato e ti risarcisco almeno in parte) siamo ritornati ad essere RISPARMIATORI DANNEGGIATI DALLE BANCHE.

Stiamo pagando con un silenzio assordante da parte di quasi tutti i media che preferiscono parlare di notizie commoventi invece di parlare di argomenti meno commoventi ma che toccano le tasche di migliaia di risparmiatori.

Per cui chiediamo a te che ci leggi e ci ascolti di CONDIVIDERE anche questo post e questo video di circa 8 minuti. LO SAPPIAMO: non tocca gli animi come i fatti tragici che vediamo in TV, ma tocca le tasche di un sacco di gente. CONDIVIDETE. GRAZIE

Associazione Noichecredevamo
via L.L. Zamenhof, 829
36100 Vicenza
Tel. 392 57 59 511

Dove siamo online:
Facebook: www.facebook.com/noichecredevamo
Instagram:www.instagram.com/noichecredevamo
Youtube: www.youtube.com/c/noichecredevamo
TikTok: www.tiktok.com/@noichecredevamo
Telegram: https://t.me/noichecredevamo2021
Website: www.noichecredevamo.com
E-mail: info@noichecredevamo.com

Newsletter: Iscrizione Newsletter

#bpv #venetobanca #veneto #vicenza #popolarevicenza #starmag #marchi #devido #giulianascognamiglio #bancafinint #finint #lcavenetobanca #lca


FIR: RIAPERTI I TERMINI PER COMUNICAZIONE IBAN E NON SOLO…

2/10/2023: è stato riaperto il termine (sul sito Consap) per consentire ai risparmiatori già ammessi al rimborso del 30% di comunicare la variazione dell’IBAN sul quale ricevere l’ulteriore quota di indennizzo del 10%. Sarà anche possibile comunicare eventuali subentri da eredi. 🟥NOI, SABATO 7 OTTOBRE 2023, dalle 10:00 alle 12:00, saremo in ufficio per: – aiutare chi non riesce a fare da solo questo tipo di modifica IBAN o di SUBENTRO DA EREDI – raccogliere le istanze di chi ritiene di non essere stato risarcito in modo corretto. Per quest’ultimo punto abbiamo trovato un contatto importante a Roma per poter far controllare le domande del FIR prima che Consap inizi l’ulteriore liquidazione del 10%. Per cui, se hai ricevuto il 30% ma ritieni che non sia corretto o che, per esempio, vi siano gli affrancamenti errati ecc. ecc. ecc., puoi venire in ufficio da noi SABATO 7 OTTOBRE DALLE 10:00 ALLE 12:00. Il nostro ufficio è a Vicenza in via Zamenhof, 829 a Vicenza. Qui sotto trovi tutti i nostri recapiti e canali internet. Ultima cortesia: CONDIVIDI QUESTO VIDEO perché la comunicazione sui media è abbastanza scarsa e, se anche riesci a comunicare la cosa ad 1 sola persona, gli farai sicuramente cosa gradita.

Associazione Noichecredevamo
via L.L. Zamenhof, 829
36100 Vicenza
Tel 392 57 59 511

Dove siamo online:
Facebook: www.facebook.com/noichecredevamo
Instagram: www.instagram.com/noichecredevamo
Youtube: www.youtube.com/@noichecredevamo
Telegram: https://t.me/noichecredevamo2021
Website: www.noichecredevamo.com
E-mail: info@noichecredevamo.com


Dal minuto 30, Luigi Ugone su Telechiara

Dal minuto 30 in poi e per 13 minuti Luigi Ugone è stato ospite della trasmissione “Buongiorno TeleChiara” e del giornalista Fabio Carraro che sempre ringraziamo per la sensibilità usata verso la nostra associazione e verso argomenti a volte difficili, ma molto sentiti nel territorio.

In questi 13 minuti Luigi fa il punto della situazione dei rimborsi del F.I.R., parlando delle problematiche, di chi non ha ricevuto ancora nulla, dei 1575milioni stanziati e dei 200milioni che qualcuno ha deciso di risparmiare sulle spalle di gente già pesantemente danneggiata dal più grosso tsunami finanziario che abbia mai colpito il Veneto.


MILIONI TOLTI IN SILENZIO

MILIONI TOLTI IN SILENZIO
Cosa accadrebbe se centinaia di milioni di indennizzo fossero tolti alle vittime di un’alluvione? cosa accadrebbe se sentiste una notizia così?

Sicuramente ci sarebbe un’incredibile SDEGNO e INDIGNAZIONE.

Ma non stiamo parlando di alluvionati, ma dei danneggiati dalla messa in liquidazione delle Banche Venete a cui stanno togliendo centinaia di milioni di euro di INDENNIZZO. E l’indennizzo si dà a chi ha ricevuto un danno e il Fondo Indennizzo Risparmiatori si chiama così proprio per questo.

I problemi sono 2:

  • LE ASSOCIAZIONI da un lato
  • POLITICA e ISTITUZIONI DALL’ALTRO

Le ASSOCIAZIONI possono dividere in 3 gruppi:

  • favorevoli a far perdere centinaia di milioni di € ai risparmiatori. Questi sono i filogovernativi;
  • poi ci sono le associazioni contrarie (come la nostra) e il Coordinamento Don Torta (che ringraziamo!)
  • e poi ci sono quelle che stanno zitte perché gli conviene far così per vari motivi

Dall’altra parte c’è LA POLITICA e LE ISTITUZIONI per ora quasi esclusivamente silenti.

La realtà è che stanno togliendo 200 milioni dagli indennizzi delle Banche Venete in Liquidazione.

Chiediamo a voi (condividendo il video) di darci voce e alle ISTITUZIONI e alla POLITICA di farsi sentire con noi su questo argomento che interessa migliaia di persona in Friuli, in Veneto, a Vicenza e a Udine perché andrebbe l’80% di questi 200 milioni e il 50% tra Udine e Vicenza, città pesantemente colpite dallo tsunami della liquidazione delle Banche Venete

GRAZIE

#noichecredevamo #venetobanca #bpvi #popolarevicenza #vicenza #udine #friuliveneziagiulia #veneto #silenzio #política #istituzioni #risparmio

Puoi contattarci/seguirci anche tramite i nostri social:
Facebook: www.facebook.com/noichecredevamo
Instagram: www.instagram.com/noichecredevamo
Youtube: www.youtube.com/@noichecredevamo

Puoi solo seguirci su:
Telegram: https://t.me/noichecredevamo2021
TikTok: www.tiktok.com/@noichecredevamo

Via telefono: 392.57.59.511


TOLTI 200 MILIONI€ ALLE VITTIME DI UNO TSUNAMI

Eh si, 200 milioni sono stati tolti dal F.I.R. (Fondo Indennizzo Risparmiatori).
Dopo la prima ripartizione erano avanzati 540 milioni circa. Pare ne verranno redistribuiti 340 milioni e 200 milioni di € non andranno alle vittime danneggiate dalla banche.

Il punto è che la responsabilità non è solo politica, ma di alcune associazione che hanno chiesto una modifica dell’emendamento da noi presentato AL RIBASSO. Noi volevamo la redistribuzione di tutti i residui e la sistemazione delle posizioni con problemi.

Alcune associazioni sono andate a Roma a chiedere modifiche alla politica.

NOI RITENIAMO SIA UNO SCANDALO che associazioni che dovevano tutelare i risparmiatori abbia fatto l’esatto contrario.

Se sei d’accordo, dacci forza, mettendo LIKE , commentando il video nei social dove lo trovi e condividendolo.

GRAZIE

#noichecredevamo #bpvi #popolarevicenza #venetobanca #fir #fondoindennizzorisparmiatori #200milioni #scandalo


DA OGGI IN ARRIVO I BONIFICI FIR


Innanzitutto da oggi ogni giorno è buono, dopo il fatidico 31/07/2023, per ricevere il bonifico del +10% del Fondo Indennizzo Risparmiatori (FIR).

La somma da ricevere è del 10% dell’investito, cioè di quello che avete perso (non di quanto avete già ricevuto) per tutti, anche per chi ha aderito alla transazione del 2017 delle 2 banche venete.

Però alziamo i toni perché non capiamo perché qualcuno, appoggiato da qualche politico, sia andato a Roma ad accettare un accordo al RIBASSO.

Se con 144.000 aventi diritto il FIR aveva distribuito il 30%, oggi con 125.000 aventi diritto meno quelli che non hanno percepito nulla, meno quelli che avevano già percepito il massimo percepibile (100.000€), tolti tutti gli obbligazionisti che hanno percepito (non siamo noi a dirlo!) il 95%, si poteva ben percepire un altro 15%. Oppure no?

E invece NO. Qualche associazione è andata a Roma con qualche politico ad accettare un accordo al RIBASSO. Ci danno il 10% e, udite udite, pare avanzino 200milioni di € che non si capire bene dove andranno a finire…

… E C’E’ GENTE CHE E’ ANDATA SUI GIORNALI A DIRE CHE QUESTA SAREBBE UNA VITTORIA?

Sono 8 anni che combattiamo.
Avevamo portato a casa 1575milioni dal FIR e 1575milioni devono essere.

Detto questo controllate e diteci quando vi arrivano i bonifici e controllate che sia realmente il 10% di quanto perso, ovvero di quanto avevate investito.

Grazie

#vicenzaitaly #vicenza #bpvi #venetobanca #popolarevicenza #noichecredevamo

Puoi contattarci/seguirci anche tramite i nostri social:
Facebook: www.facebook.com/noichecredevamo
Instagram: www.instagram.com/noichecredevamo
Youtube: www.youtube.com/c/noichecredevamo

Puoi solo seguirci su:
Telegram: https://t.me/noichecredevamo2021
TikTok: www.tiktok.com/@noichecredevamo

Via telefono: 392.57.59.511
Nel limite del possibile rispondiamo
(se non rispondiamo, gentilmente riprova)
(per favore telefonate brevi)


Enable Notifications OK No thanks