Monthly Archives: Agosto 2019

Novità sul sito CONSAP…

Novità sul sito CONSAP. Oggi girava normalmente. I flag sui 35.000€ di reddito e 100.000€ di beni mobiliari sono a posto. Dopo varie sollecitazioni ci ha scritto il MEF e dal 2 settembre sarà attivo un contact-center per i risparmiatori.

Ovviamente sarà merito di tutti, specialmente di quelle associazioni che dicono che la piattaforma va benissimo così e che stanno, dicono, inserendo un sacco di domande senza problemi.

Probabilmente ci contatteranno da Roma per avere una confronto con la Commissione che decide per sistemare le ultime cose. Siamo sempre qui ma i nervi cominciano ad essere tesi.

Per ultimo, ci hanno segnalato che, oltre a quelli che chiedono il 7% sul rimborso per farvi domanda, ci sono quelli che fanno le DOMANDE SPRINT e che hanno chiesto per questa domanda sprint, 3-400€ per darvi priorità.

In realtà non c’è alcun numero sprint sul sito CONSAP. La precedenza ce l’avrà chi deve avere meno di 50.000€ di rimborso, indipendentemente da quando presenterà la domanda.

Attenti, oltre a quelli del 7% a questi simpaticoni.

Appena avremo ulteriori notizie dalla CONSAP, ve le forniremo.

Buona serata.


CONSAP: abbiamo richiesto un call center

https://youtu.be/vZeiOADQotI

Abbiamo ricevuto diverse segnalazioni. Il sito della CONSAP era WORK IN PROGRESS. Per quello che si è dato a sapere, ci stanno lavorando.

Oggi abbiamo fatto qualche email di richiesta di spiegazione di alcune voci che sono all’interno del sito CONSAP che sono di difficile comprensione e abbiamo fatto decine di telefonate a Roma per sottolineare il fatto che, vista la difficoltà a comprendere tutte le voci che possono essere di molteplice interpretazione, visto la platea a cui si rivolge il sito dei rimborsi…che è una platea non certo giovannissima e quindi pratica di internet, non è certamente il caso che sia possibile fare domanda solo tramite email. Oggi abbiamo fatto presente agli uffici CONSAP che sarebbe utile fosse attivato un call-center in modo da poter far si che le associazioni e ai risparmiatori possano parlare con un esperto che chiarisca i dubbi o le difformità rispetto alla documentazione che abbiamo.

Speriamo accolgano la nostra richiesta che abbiamo fatto oggi con qualche decina di telefonate. Abbiamo chiamato ieri, abbiamo chiamato oggi, abbiamo chiamato venerdì scorso. Continueremo a chiamare anche domani per sollecitare questa cosa. Abbiamo chiesto anche ad altre associazioni che sollecitino questa cosa perché mettano un call-center dedicato.

Penso sia il minimo dopo che, per mesi, durante la costruzione del sito, le associazioni che fanno riferimento ai risparmiatori, non sono mai state contattate.

Nei prossimi giorni vedremo se dimostreranno buona volontà. Noi ce lo auguriamo. I nervi iniziano ad essere tesi perché questi WORK IN PROGRESS durante i 180 giorni che continuano a scorrere, non aiutano.

Noi siamo sempre qui e continueremo ad essere sul pezzo.

Andate nella nostre pagina facebook (o nel nostro sito) per avere il modulo richiesta documenti che vi serve per fare la domanda.

Noi appena avremo risposte, le divulgheremo e faremo un vademecum per chi se la sente di farsi la domanda da solo. Stiamo organizzando anche un ufficio di professionisti per chi non se la sente di farsi la domanda da solo.

Per avere novità, mettete LIKE alla nostra pagina facebook. Avrete così i nostri aggiornamenti

Grazie e buona serata


SITO FIR-CONSAP: NOVITA’

Il sito CONSAP ha diversi lati fumosi. Abbiamo chiamato esperti per aiutarci a rispondere ad alcune domande che fa il sito. Anche loro hanno convenuto che alcune domande sono troppo interpretabili.

Il sito è attivo da pochi giorni, non l’abbiamo costruito noi, non ci hanno chiamato per la costruzione. Appena riceveremo risposta dalla CONSAP, faremo il vademecum sperando che gli uffici romani non inizino a fare ostruzionismo !


Banche: il business delle domande e sito Consap

https://youtu.be/VtmomvfeNl4

SITO FIR-CONSAP:
https://fondoindennizzorisparmiatori.consap.it

MODULO RICHIESTA DOCUMENTI BANCA INTESA:
https://noichecredevamo.com/wp-content/uploads/2019/08/MODELLO_RICHIESTA_DOCUMENTAZIONE.docx

Attenzione a chi vi chiede % sul servizio di richiesta indennizzo per il FIR.
Anche alcuni sindacati come il FABI vi richiesta una percentuale. Per noi è assurdo.

Attenzione anche a chi vi chiede di “incassare” per conto vostro.

Il sito della CONSAP lo stiamo vedendo anche noi in queste ore. Abbiamo avuto centinaia di telefonate e di email alle quali abbiamo e stiamo rispondendo. Portate pazienza. Quando avremo tutte le idee chiare prepareremo un vademecum e una mega-assemblea esplicativa.


FIR: domande, risposte, informazioni, mega assemblea per tutti

Buon giorno a tutti i risparmiatori.
Abbiamo ricevuto centinaia di richieste in questi giorni per quanto riguarda il sito CONSAP. Abbiamo già messo sulla nostra pagina facebook (www.fb.com/noichecredevamo) e sul nostro sito (www.noichecredevamo.com) il foglio di richiesta a Intesa per la documentazione necessaria per potersi fare la domanda sul sito CONSAP.
In molti ci stanno anche chiedendo il link del sito CONSAP che mettiamo in calce a questo video. A queste e ad altre domande risponderemo sempre sulla pagina facebook così la risposta sarà per tutti e non solo per una persona.

Come fare per vedere link e aggiornamenti: mettete il like alla nostra pagina e i link vi saranno notificati automaticamente da facebook.

Stiamo preparando un vademecum così che ognuno di noi, da casa, si potrà fare la domanda di accesso al fondo. Stiamo preparando anche una mega-assemblea per i prossimi giorni in cui spiegheremo un altro bel po’ di cose.

Buona giornata a tutti

https://fondoindennizzorisparmiatori.consap.it


FIR: un po’ di pazienza…

Portate pazienza, presto arriveremo con tutte le informazioni che state cercando sul fondo indennizzo risparmiatori


FIR: da domani si possono fare le domande

Mercoledì 21 Agosto ore 21:00 circa. Siamo sempre nell’ufficio dell’Associazione Noi che credevamo…

Perché questo video a quest’ora? Perché qualche ora fa ci è arrivata notizia e abbiamo avuto conferma con la Gazzetta Ufficiale, che verrà fisicamente pubblicata domani, che ha all’interno il terzo decreto attuativo per il FIR, Fondo Indennizzo Risparmiatori. Quindi sarà attivata la piattaform e sarà possibile per tutti fare la domanda.

Da domani scattano i 180 giorni per poter fare la richiesta di indennizzo al 30% che vale per TUTTI, TUTTE LE PERSONE FISICHE SENZA NESSUN LIMITE, comprese micro-imprese, compresi coltivatori diretti e compresi un sacco di soggetti che, finalmente, potranno vedere ristorato, in parte, il maltolto.

Per noi questo è un punto di svolta. Questa giornata di domani sarà un punto di svolta per una battaglia che è durata 4 anni e che non finisce, comuque, domani.

Volevo ringraziare per questo punto di svolta e per questo risultato che è arrivato (che non è “il risultato”, ma è “un risultato”) tutti i membri della nostra associazione che è la più grande e numerosa di piccoli risparmiatori d’Italia.

Volevo poi, ed è doveroso, un ringraziamento ai 2 vice-premier, Ministro Salvini e Ministro Di Maio, che con noi, loro due soprattutto, hanno voluto questo fondo come l’abbiamo voluto noi, sostenendoci guardando sempre all’obiettivo e arrivando coerentemente fino in fondo.

Questi ringraziamenti sono dovuti e, domani, comperatevi la Gazzetta Ufficiale per leggere il terzo Decreto Attuativo. E’ un giorno storico per tutti i risparmiatori. Non è l’ultimo giorno di battaglia perché, come sapete, altre cose ci aspettano… una Commissione Banche decente e andare in Europa a chiedere l’innalzamento da 100.000 a 200.000€ …

Comunque la prima tappa importante è arrivata.

Rimanete con noi perché a tutti i nostri soci faremo avere un vademecum per capire bene come andare nel sito della CONSAP e capire bene come fare richiesta di accesso. Nel frattempo andate nella banca ove avete il dossier titoli e fare richiesta dei documenti necessari per la richiesta del fondo.

Da domani il sito CONSAP sarà attivo e potrete comunque dare un’occhiata per vedere come fare la richiesta. In ogni caso noi, a breve, forniremo il vademecum.

State sempre connessi e… intanto una cosa è arrivata. Buona serata


ATTENZIONE: NOTIZIE DA ROMA

Notizia appena arrivata da Roma: domani sarà pubblicato in Gazzetta l’ultimo Decreto Attuativo del FIR (Fondo Indennizzo Risparmiatori) e sarà attivato il sito CONSAP per richiedere i rimborsi al 30%.

Ringraziamo sentitamente i 2 ex VicePremier, Ministri Salvini e Di Maio che hanno fortemente voluto con noi questo Fondo che rappresenta un punto di svolta dopo più di 4 anni di battaglie.


Il GOVERNO CHE VERRA’ …

Ieri il Premier Conte ha rassegnato le dimissioni e dall’ufficio dell’associazione Noi che credevamo, l’associazione di medio-piccoli risparmiatori più grande d’Italia, vogliamo lanciare un annuncio.

In queste ore siamo abbastanza preoccupati perché non vogliamo entrare nella discussione politica ma, un’osservazione seria vogliamo farla. Siamo preoccupati che da queste consultazioni possa nascere un Governo sorretto dai voti del Sen. Renzi e dell’On. Boschi. Questo perché la nostra storia ci insegna che nei Governi in cui loro avevano poltrone e voti, i risparmiatori hanno avuto solo da rimetterci.

Ricordiamo che, con il loro Governo, sono state cancellate 5 banche, ricordiamo che sono stati cancellati miliardi di risparmi sempre con i Governi dove loro avevano poltrone e voti, ricordiamo la Commissione Banche che è stata fatta sempre con loro e che ha portato a un nulla di fatto, situazioni molto fumose e ambigue…due pesi e due misure…ricordiamo il caso di Monte Paschi di Siena e, invece, la cancellazione di Popolare di Vicenza, Veneto Banca ed Etruria… sono molte cose che ci fanno pensare e ci fanno preoccupare.

Speriamo vivamente, per il meglio del Paese, che si faccia una scelta ponderata per tutti. Crediamo nelle Istituzioni, siamo però preoccupati che possa nascere un Governo sostenuto da Renzi, Boschi e dai loro amichetti delle Banche.

Stiamo in attesa, stiamo a vedere e incrociamo le dita perché ancora molto c’è da fare, c’è da fare una Commissione seria e non fumosa come quella che è stata fatta, ci sono i rimborsi che devono essere pubblicati in Gazzetta e devono partire senza alcun tipo di ritardo o modifica, ci sono altre banche che stanno soffrendo e sono sofferenti, c’è da andare in Europa a discutere l’innalzamento del tetto a 200.000€ per i rimborsi … ci sono diverse cosa da fare con il prossimo Governo che viene.

Quindi incrociamo le dita, avanti tutta, in bocca al lupo a tutti e restate collegati con noi. Grazie.


FIR: Corte dei conti OK…

Ieri, 13 Agosto, abbiamo ricevuto conferma scritta dalla Corte dei conti che, per quanto riguarda il Decreto Ministeriale concernente le istanze d’indennizzo F.I.R., l’iter del controllo si è concluso e l’atto è stato registrato in data 9/08/2019.

Nonostante la crisi di Governo, la procedura del Fondo Indennizzo Risparmiatori sta andando avanti velocemente.

Manca la pubblicazione in Gazzetta che è lecito attendersi a breve.

Buon Ferragosto a tutti.