Monthly Archives: Luglio 2019

La verità storica e la “versione Baretta” sulle Popolari Venete… Chi vincerà?


In questi giorni di caldo estremo assistiamo e leggiamo dalle pagine di un giornale di una strana ricostruzione storico politica della vicenda Veneto Banca e Popolare di Vicenza..

L’ex sottosegretario renziano infatti ricostruisce alcune tappe della vicenda dicendo:” il Governo (Renzi) salvò i risparmi e migliaia di posti di lavoro” e ancora…. “I capitani d’impresa veneti furono sordi all’invito” (aumento.di capitale).

Carissimo ricorderà di “noi che credevamo” associazione di risparmiatori che più volte ha incontrato a Roma… Ebbene restando fuori dalla polemica politica, vorremmo farle qualche appunto e considerazione.
Innanzitutto se il suo Governo ha tutelato i risparmi, non si capisce cosa sia stato bruciato nel capitale delle due banche… e nn credo siano soldi del monopoli…

Le ricordo inoltre che più volte ha richiesto lei l’intervento sì dei capitani di industria veneti, ma in un momento di assoluta opacità della gestione delle banche, quando cioè, ad esempio, il dott. Iorio affermava di aspettarsi 1500 milioni di apporto di nuovo capitale per risolvere la situazione nella Popolare di Vicenza… quando poi entrò il fondo da voi previsto (Atlante) lo stesso amministratore Penati descrisse il piano di salvataggio come libro dei sogni… quando solo le operazioni baciate ammontavano a più di 1miliardo…
A queste condizioni quale capitano con un minimo di sale in testa avrebbe risposto alla richiesta di un Governo che appoggiava stramberie e proclami del genere…?

Non sono mancati i capitani veneti. Sono mancate verità e chiarezza e il supporto dei 2 soggetti (Unicredit e Intesa) che avevano sottoscritto l’inoptato…
È mancata poi la giustizia sempre da parte vostra quando avete deciso di non verificare in maniera approfondita le posizioni di Consob e Banca d’Italia poiché, se è vero che la gestione delle banche è stata disastrosa, altrettanto lo è stato il controllo che lo Sstato tramite i suoi organi deve garantire..

E con il secretamento dei dati della Commissione Banche da Voi voluta avete reso ingiustizia a migliaia di vittime che ancora oggi non possono sapere chi ha e dove sono i soldi che sono spariti dalle Banche Venete..

I processi avranno il loro corso e la storia il proprio giudizio…

Lei tenga pure la sua versione. Le servirà a dormire la sera, ma non a convincere noi che con Lei e molti altri abbiamo vissuto e subito la vicenda.


Incontro FIR Vicenza del 25/07/2019

Punti salienti dell’Incontro del 25/07/2019 a Vicenza su Fondo Indennizzo Risparmiatori. Per ora la cosa più importante da sapere è che TUTTI possono (e devono) fare domanda.
Non preoccupatevi dei tecnicismi. Servono alcuni documenti che saranno più chiari quando sarà aperta la piattaforma online.
Ai nostri soci distribuiremo un vademecum in modo che, chi vuole, potrà farsi la richiesta di indennizzo GRATIS da casa. Per chi non se la sente di fare da sè, metteremo a disposizione un team di professionisti che, a costi contenuti e senza chiedere una percentuale a risultato (cosa che riteniamo assolutamente assurda e infame), vi aiuterenno a fare richiesta.
#FondoIndenizziRisparmiatori #FIR #noichecredevamo #LuigiUgone #avvAndreaFilippini


Chi non sa leggere, difficilmente sa scrivere

Questa la lettera che oggi abbiamo inviato al FABI, Federazione Autonoma Bancari Italiani, sede di Vicenza con la lettera che lo stesso FABI Vicenza ha inviato ai propri iscritti nella quale, nel corpo della prima pagina, ben si vede, sottolineato in giallo, un grave errore che dà molto a pensare…


https://noichecredevamo.com/docs/2019_07_16_lettera_FABI-Vicenza.pdf

https://noichecredevamo.com/docs/FABI-indennizzi-azioni-ex-venete.pdf



I “Fubini” del quartierino…

Cari risparmiatori,
vi ricordate il vicedirettore del Corriere Della sera… Quello che metteva in dubbio la correttezza del Fondo di Ristoro per tutti i truffati delle banche?? Quello che metteva in dubbio la buona fede dei risparmiatori che secondo lui erano speculatori???

Ebbene proprio il sig. Fubini sembra si sia accorto giusto qualche giorno fa di non essere iscritto più all’ordine dei giornalisti per morosità (non aver pagato la quota) da ben 14 anni…

Caro vicedirettore noi crediamo nel caso molto più che nelle parole… Proprio lei che ha messo in dubbio noi e la nostra buona fede sulla conoscenza di un argomento così distante e complicato come la gestione di una banca (Popolare di Vicenza) , ora verrà messo in dubbio in una cosa così semplice e banale come pagare una quota associativa… …Come ci si sente caro direttore a dover spiegare a chi nn può o vuol capire di non essere uno dei soliti “fubini” del quartierino… In bocca al lupo.


Basta Fake News

I RIMBORSI SONO PER TUTTI INDIPENDENTEMENTE DAL REDDITO O DAL PATRIMONIO.

Non ascoltate chi prima diceva che la SPA era la soluzione di tutti i mali per poi accorgersi che era la “soluzione finale”.

Faremo presto riunioni in più luoghi …Vicenza, Verona, Padova, Treviso ecc. in modo da spiegare come fare le domande e come ottenere così l’indennizzo del Governo.

Passate parola e partecipate!

Comunicato di martedì 9 luglio 2019

VideoComunicato dell’8 luglio 2019

+++ INFO IMPORTANTE +++ E’ IN ARRIVO IL FONDO INDENNIZZO RISPARMIATORI PER TUTTI … PER TUTTI E RIPETO PER TUTTI I RISPARMIATORI DELLE BANCHE VENETE INDIPENTEMENTE DA REDDITO E SOLDI IN BANCA


Lo smemorato da 20 milioni di Euro

UDIENZA DEL 3 LUGLIO 2019

Il sistema ZONIN ha creato un sacco di vuoti… di memoria, nei ricordi di molti teste… Alcuni ritrattano… Altri non ricordano quando, come, CON CHI HANNO ACCORDATO o con chi hanno firmato azioni e finanziamenti anche da 20 milioni di euro… (O PIÙ). Sono confusi… Sarà il caldo?? Sarà la memoria ? O sarà semplice opportunismo?? Avranno anche la memoria corta loro…. Noi invece c’è li ricorderemo tutti…